#360 Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, 12 febbraio 2014, n. 75 DA SISTEMARE

Indennità personale biologo, chimico e fisico dei laboratori e dei servizi di fisica sanitaria – decorrenza diritto alla rivalutazione e interessi

Data Documento: 2014-02-12
Autori:
Autorità Emanante:
Area: Giurisprudenza
Massima

Benché le indennità previste dall’art. 1, D.P.R. 13 maggio 1987, n. 228 in favore personale biologo, chimico e fisico dei laboratori e dei servizi di fisica sanitaria siano state dichiarate dovute dalla succitata norma con decorrenza dal 1983, il diritto al loro percepimento è sorto alla data di entrata in vigore del richiamato decreto: sicché è solo da quella data che è sorto il dovere dell’amministrazione di corrisponderle ed è perciò solo dalla medesima data che l’eventuale ritardo comporta il maturare del diritto alla rivalutazione e agli interessi delle somme dovute, sino alla data di effettiva attribuzione e liquidazione dell’indennità dovuta.