In sede di Abilitazione Scientifica Nazionale, il giudizio individuale di ciascun componente della commissione di valutazione deve contenere l’esame, sia pur sintetico, di tutte le pubblicazioni presentate dal candidato


Con sentenza del 12 giugno 2020, n. 6518, il TAR Lazio, Roma, Sez. III-bis, ha chiarito che, in sede di Abilitazione Scientifica Nazionale, il giudizio individuale di ciascun componente della commissione di valutazione deve contenere l’esame, sia pur sintetico, di tutte le pubblicazioni presentate dal candidato. Diversamente, tale giudizio risulterebbe parziale e inficiato da un palese difetto di istruttoria.

Leggi il testo completo: TAR Lazio, Roma, Sez. III-bis, 12 giugno 2020, n. 6518