Il CUN ha chiesto di sospendere e rinviare all’anno 2021 l’esercizio della VQR 2015-2019 in ragione dell’emergenza COVID-19


In data 2 aprile 2020, il CUN, anche su sollecitazione delle comunità scientifiche e accademiche, ha chiesto di sospendere e rinviare all’anno 2021 l’esercizio di valutazione della qualità della ricerca (VQR 2015-2019) in ragione della drammatica situazione di emergenza in atto legata al COVID-19, al fine di consentire agli Atenei di profondere il massimo sforzo per superare le difficoltà relative all’organizzazione e al mantenimento delle attività istituzionali.

Leggi il testo completo: Raccomandazione CUN del 2 aprile 2020