E’ competente il giudice ordinario nelle controversie aventi ad oggetto l’assegnazione dei benefici economici per il diritto allo studio universitario


Con la sentenza del 30 marzo 2018, n. 872,  il TAR Lombardia, Milano, Sez. III, ha dichiarato che sussiste sempre la giurisdizione del giudice ordinario qualora il finanziamento sia riconosciuto direttamente dalla legge, così che alla Pubblica Amministrazione è demandato soltanto il compito di verificare l’effettiva esistenza dei relativi presupposti senza procedere ad alcun apprezzamento discrezionale circa l’an, il quid, il quomodo dell’erogazione.

 

Leggi il testo completo: TAR Lombardia, Milano, Sez. III, 30 marzo 2018, n. 872