#4339 TAR Molise, Campobasso, Sez. I, 26 ottobre 2018, n. 631

Ammissione a corsi di laurea a numero chiuso - Improcedibilità

Data Documento: 2018-10-26
Autori:
Autorità Emanante:
Area: Giurisprudenza
Massima

Dichiarazione di improcedibilità per sopravvenuta carenza di interesse

Contenuto sentenza
N. 00631/2018 REG.PROV.COLL.
N. 00107/2018 REG.RIC.
REPUBBLICA ITALIANA
IN NOME DEL POPOLO ITALIANO
Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Molise
(Sezione Prima)
ha pronunciato la presente
SENTENZA
ex art. 60 cod. proc. amm.;
sul ricorso numero di registro generale 107 del 2018, proposto da 
Raffaella Cazzolla, rappresentata e difesa dagli avvocati Michele Bonetti, Santi Delia, con domicilio digitale come da PEC da Registri di Giustizia e domicilio eletto presso lo studio Michele Bonetti in Roma, via S. Tommaso D'Aquino 47; 
contro
Ministero dell'Istruzione dell'Universita' e della Ricerca, Universita' degli Studi Molise, in persona del legale rappresentante pro tempore, rappresentati e difesi ex lege dall'Avvocatura Distrettuale Stato, presso i cui Uffici domiciliano in Campobasso, alla via Garibaldi, 124; 
nei confronti
Laura Pia Ricci non costituito in giudizio; 
per l'annullamento
1) della nota dell'Ateneo del Molise (Prot. n. 2017.UNMLCLE-0030370) inoltrata in data 22 dicembre 2017 con cui è negata l'ammissione ad anno successivo al primo, del bando di ammissione di tale Ateneo ivi citato e del Regolamento didattico.
2) del D.M. del 26 giugno 2017 n. 477 concernente modalità di svolgimento dei test per i corsi di laurea a ciclo unico ad accesso programmato a.a. 17/18 e dei relativi allegati nella parte in cui, anche ove interpretato, lede il diritto della ricorrente;
3) del Bando di ammissione ai CdL in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi dentaria dell'Università degli Studi in epigrafe e meglio specificati e riportati in atti;
4) del Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia (LM -41) emanato con D.R. n. 594 del 4 luglio 2017;
Visti il ricorso e i relativi allegati;
Visti gli atti di costituzione in giudizio di Ministero dell'Istruzione dell'Universita' e della Ricerca e di Universita' degli Studi Molise;
Visti tutti gli atti della causa;
Relatore nella camera di consiglio del giorno 24 ottobre 2018 la dott.ssa Rita Luce e uditi per le parti i difensori come specificato nel verbale;
Sentite le stesse parti ai sensi dell'art. 60 cod. proc. amm.;
Premesso che la ricorrente ha impugnato la nota dell'Ateneo del Molise (Prot. n. 2017.UNMLCLE-0030370) con la quale è stata negata l'ammissione ad anno successivo al primo, unitamente al bando di ammissione ivi citato al Regolamento didattico e al D.M. del 26 giugno 2017 n. 477 concernente modalità di svolgimento dei test per i corsi di laurea a ciclo unico ad accesso programmato a.a. 17/18;
Rilevato che la ricorrente, con memoria depositata in data 19.10.2018, la ricorrente ha dichiarato di non avere più interesse alla prosecuzione del giudizio, avendo sostenuto la prova di ammissione anche nell’a.a. 2018/2019 ed essendo stata ammessa al corso di Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, ove ha presentato gli esami che le verrebbero riconosciuti dalla precedente carriera universitaria.
Ritenuto, quindi, potersi dichiarare l’improcedibilità del ricorso per sopravvenuta carenza di interesse, con compensazione tra le parti, delle spese di giudizio ad eccezione del contributo unificato che rimane a carico della parte ricorrente.
P.Q.M.
Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Molise (Sezione Prima), definitivamente pronunciando sul ricorso, come in epigrafe proposto, lo dichiara improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse.
Spese compensate e contributo unificato irripetibile.
Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall'autorità amministrativa.
Così deciso in Campobasso nella camera di consiglio del giorno 24 ottobre 2018 con l'intervento dei magistrati:
Silvio Ignazio Silvestri, Presidente
Orazio Ciliberti, Consigliere
Rita Luce, Primo Referendario, Estensore

Pubblicato il 26/10/2018