#2632 DE ANGELIS P., Le prove di ammissione ai Corsi di laurea a numero programmato di ambito medico e sanitario: tanto tuonò ma, per adesso, non piovve, 2016

Data Documento: 2016-01-01
Autori: Paolo De Angelis
Autorità Emanante: Il lavoro nelle pubbliche amministrazioni, n. 1/2, 2016, pp. 245-275
Area: Dottrina
Sommario
A fronte delle plurime pronunce giurisdizionali che hanno statuito in merito alle prove di ammissione ai Corsi di laurea della Facoltà di medicina e chirurgia, l'Autore esama le varie tematiche inerenti tali prove di ammissione al fine di tracciare un quadro utile a comprendere se, e se sì in quale misura, esse "costituiscano ancora quello strumento originariamente introdotto dalla l. 264/1999 al fine di ridurre il numero dei potenziali esercenti le professioni di ambito medico e sanitario". Dopo aver ripercorso le modalità di svolgimento delle prove, il contributo traccia lo stato dell'arte inerente le quattro principali tematiche oggetto di significative decisioni giurisprudenziali negli utlimi anni: la legittimità delle limitazioni all'accesso per i Corsi di laurea poste dal legislatore italiano; le modalità di svolgimento delle prove sul piano procedurale; l'affidamento del servizio di correzione delle prove al CINECA; la scelta di subordinare al superamento delle prove anche l'immatricolazione ad anni successivi al primo da parte di studenti provenienti da università straniere.  

(Abstract a cura della Redazione dell'Osservatorio)