Autonomia fra la valutazione delle pubblicazioni in sede di abilitazione scientifica nazionale e la valutazione in sede di referaggio di ciascun singolo lavoro


Con sentenza del 7 dicembre 2021, n. 12655, il TAR Lazio, Sez. III bis, ha chiarito che la valutazione delle pubblicazioni in sede di abilitazione scientifica nazionale si pone in rapporto di totale autonomia con la valutazione operata in sede di referaggio di ciascun singolo lavoro pubblicato.

Infatti, “lo svolgimento del referaggio e l’inserimento degli articoli in rivista risponde a obiettivi e finalità differenti rispetto a quelle oggetto dell’odierno esame, con la conseguenza che, purchè la determinazione sia adeguatamente motivata, il giudizio che la commissione deve svolgere nell’esaminare le pubblicazioni non può essere condizionato dal giudizio in sede di referaggio ai fini della pubblicazione di un lavoro all’interno di una rivista, anche se la collocazione editoriale di una rivista, per differenti finalità, può svolgere un ruolo“.

Leggi il testo completo: TAR Lazio, Sez. III bis, 7 dicembre 2021, n. 12655