Ancora sul tema dei corsi universitari in lingua inglese


Con la sentenza del 11 novembre 2019, n. 7694, il Consiglio di Stato, Sez. VI, ha stabilito, che a seguito della decisione della Corte Costituzionale, 24 febbraio 2017, n. 42, non è illegittima la scelta dell’ateneo di mantenere corsi in lingua inglese, laddove risulti la sussistenza di un numero adeguato di corsi di lingua italiana che faccia emergere come sia stata effettuata una scelta amministrativa che rappresenta l’esito di un proporzionato bilanciamento di interessi, di rilevanza costituzionale, sottesi alle esigenze di internalizzazione dell’offerta formativa e a quelle di dare la giusta rilevanza alla lingua italiana.

 

 

Leggi il testo completo: Consiglio di Stato, Sez. VI, 11 novembre 2019, n. 7694