Abilitazione scientifica nazionale e continuità della produzione scientifica sotto il profilo temporale


Con sentenza del 27 ottobre 2021, n. 11019, il TAR Lazio, Roma, Sez. III-bis, ritenendo illegittimo il giudizio della Commissione in sede di abilitazione scientifica nazionale, ha chiarito, in merito alla”continuità della produzione scientifica sotto il profilo temporale”, criterio di valutazione delle pubblicazioni previsto dalla lettera e) del D.M. n. 120/2016, che la stessa non richiede la “annualità” delle pubblicazioni, ma, al contrario, “un’attività di pubblicazione che non sia sporadica, occasionale o troppo diluita nel tempo“.

Pertanto, il giudice amministrativo ha ritenuto che fosse stato integrato tale criterio da parte del ricorrente, che pure non presentava pubblicazioni negli anni 2013 e 2018, nel complessivo arco temporale che va dal 2010 al 2020.

Leggi il testo completo: TAR Lazio, Roma, Sez. III-bis, 27 ottobre 2021, n. 11019