Procedura di valutazione comparativa copertura posto di professore associato-Interpretazione art. 18, comma 4, legge 30 dicembre 2010, n. 240-Professore a contratto presso ateneo che bandisce procedura-Esclusione dalla selezione


Con la sentenza del 3 giugno 2017, n. 698, il TAR Piemonte, Torino, Sez. I, ha fornito una interpretazione dell’articolo 18, comma 4, della legge 30 dicembre 2010, n. 240. In particolare, detta disposizione, che consente alle università di riservare una parte del budget disponibile per la chiamata di professori di prima e seconda fascia a copertura di procedure concorsuali riservate alla partecipazione di soggetti esterni alla università- allo scopo di acquisire competenze professionali formatesi in un diverso contesto culturale e, perciò, maggiormente idonee a garantire quel fermento e quel ricambio di idee che dovrebbe caratterizzare un ambiente accademico-va interpretata nel senso di escludere dalla partecipazione alle selezioni indette (ai sensi della disposizione medesima) coloro che abbiano svolto, presso la medesima università, l’attività di insegnamento, in qualità di professore a contratto, nel triennio anteriore alla pubblicazione del decreto che indice la procedura.

Leggi il testo completo: TAR Piemonte, Torino, Sez. I, 3 giugno 2017, n. 698