Abilitazione scientifica nazionale, requisiti Commissari: Leggi la sentenza del Consiglio di Stato, Sez. VI, 1 settembre 2016, n. 3788, disponibile nella sezione “Giurisprudenza”


Con la sentenza del 1 settembre 2016, n. 3788, il Consiglio di Stato, Sez. VI, ha sancito l’illegittimità dell’art. 8, comma 8, del d.m. 7 giugno 2012, n. 76, nella parte in cui, in relazione alla composizione della Commissione giudicatrice, stabilisce che “in sede di prima applicazione si prescinde dal requisito della positiva valutazione di cui all’art. 6, comma 7, della legge 30 dicembre 2010, n. 240”, in quanto la deroga transitoria che essa introduce si pone in contrasto con norme contenute in fonti sovraordinate. In assenza di una “autorizzazione legislativa”, il regolamento ministeriale non avrebbe infatti potuto esonerare o prescindere, nemmeno in via transitoria, dalla “positiva valutazione”, di cui all’art. 6, comma 7, della legge 30 dicembre 2010, n. 240.

 (Leggi il testo completo: Consiglio di Stato, Sez. VI, 1 settembre 2016, n. 3788)